Segni particolari: interessante

Lo stato dell'informazione in Italia, si sa, è a livelli a dir poco imbarazzanti.

Chi mi conosce sa che tra i vari giornali, specie online, che disprezzo maggiormente ormai il primo posto l'ha conquistato Corriere.it. (Non voglio neanche linkarlo perché mi sembra troppo). Sta lentamente trasformandosi nello "Studio Aperto" di Internet. Avete in mente una notizia del tutto inutile, del tutto stupida, da giornalismo di prima elementare? Se sì, siete un giornalista di Corriere.it. Se no, fatevi un giro sul sito suddetto e troverete quello di cui vi parlo.

Oggi abbiamo iniziato a toccare il fondo. Un fondo di cui però non si vede il fondo. Un fondo sfondato, o infondato. In fondo, un fondo senza fondo. La notizia clue è quella di una povera piccola tenera mucca che girando nel suo praticello ha infilato la testa in una lavatrice abbandonata, ed è rimasta incastrata.

😐

"Ho paura". (Che tra l'altro è il testo di un biglietto consegnato ad un esperto ufologo da qualcuno che aveva registrato su un nastro dei dischi volanti. La fonte? Studio Aperto ...)

E non finisce qui. Il mondo sta scoprendo che una rarissima specie di rana è in estinzione. Quindi: Alla ricerca dell'ultimo «rospo d'oro» in Costa Rica. Con delle foto di rospi con uno strano colorito aureo. Perché è questo che ci interessa, questo è quello che fa grande l'informazione.

Questo è quello che mangia l'Italia. Notizie di merda.

4 thoughts on “Segni particolari: interessante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *