DDL 2008 sulle intercettazioni - Il testo

Questo post dovrebbe trattare il tema della giustizia in Italia, o meglio il tema dell'annullamento della giustizia in Italia.

Scandaloso e` il disegno di legge presentato dal governo Berlusconi e approvato senza colpo ferire dalla maggioranza, con il benestare piu` o meno tacito dell'opposizione. Non voglio approfondire oltre il discorso, in quanto su Internet potete trovare di tutto, botte e risposte, accuse e contro-attacchi, etc. Mi e` parso molto illuminante l'intervento di Travaglio, di cui allego il collegamento al video.

Non voglio influenzare oltre alcuno di voi nel giudicare questo "memorabile" evento, e per questo vi presento qui il testo integrale del DDL 2008 in tema di intercettazioni e di divieto di pubblicare cio` che e` pubblico, tanto chiacchierato quanto difficile da trovare su Internet. Buona lettura, e se doveste iniziare a piangere alla fine del testo, non preoccupatevi: non siete gli unici.

4 thoughts on “DDL 2008 sulle intercettazioni - Il testo

  1. Mi spiace per il disservizio, ma ho notato che passando da web a file testuale tramite Ubuntu ed ssh si è un po' sputtanata la codifica del testo, che è diventato quasi illegibile. Cercherò di rimediare appena possibile.

    Cmq, trovo allucinante il fatto che si possa anche solo lontanamente pensare di incriminare qualcuno, nella fattispecie un giornalista, per il fatto di aver pubblicato dei dati pubblici. Io spero ancora che qui si stia scherzando. Altrimenti smetterò magari di scrivere anche su questo blog... non vorrei essere riconosciuto colpevole del reato di aver espresso le mie idee.

  2. E' molto semplice il principio, un bambino ruba una caramella e un altro lo va a dire alla maestra la quale punisce quello che l'ha detto per non essere costretta a punire quello che l'ha fatto (perché in realtà la maestra le ruba anche lei le caramelle, eccome). Insomma, le parole sono più importanti dei fatti. Strano, eh. Comunque mi prendo la responsabilità di quello che ho scritto in questo commento, nel caso in cui il regime allungasse la zampa fino al marzapower mondo. A proposito, hai aderito ad "Arrestateci tutti" sul blog di Travaglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *