Adobe PS CS3, lo spazio colore e il Web

Scrivo questo post per descrivere un problemino riscontrato in Adobe Photoshop CS3 nella gestione della profilatura colore e nell'esportazione delle immagini per il Web.

Il problema:
Mi è capitato più volte di ritoccare una foto in PS CS3 e di esportarla sul Web (su questo sito, ad esempio, o per il mio album su Canoniani.it). Il risultato è sempre stato molto scadente, essendo che le immagini apparivano sul Web (in Firefox, per la precisione) molto più sbiadite, slavate, quasi ci fosse una patina di nebbia sopra. Pensando fosse un problema di profilatura del colore ho subito ripreso in mano le immagini, convertite nel profilo colore sRGB e ricaricate sul Web. Risultato: nessuno!

La soluzione:
La soluzione a tale problema è in realtà legata a tre fattori in particolare. Analizziamoli in ordine:

  1. Le immagini che vengono trattate per la post produzione, o per semplice ritocco, vanno convertite nello spazio colore sRGB perché vengano correttamente rappresentate nello spazio colore del Web. C'è da notare infatti che nessun browser (a parte Safari) è in grado di riconoscere e gestire i profili colori associati alle immagini da visualizzare.
  2. Al momento dell'esportazione delle immagini per il Web (in PS) bisogna fare attenzione a due aspetti: l'interfaccia per l'esportazione presenta una preview dell'immagine che viene visualizzata utilizzando un profilo colore diverso da quello usato in PS (e perché???); al momento dell'esportazione poi, viene automaticamente effettuata la conversione allo spazio colore sRGB. Quest'ultimo è il passaggio che apporta le modifiche più grosse. Il fatto che questo passaggio sia impostato di default è la cosa davvero deludente di PS CS3. Vedremo più avanti come ovviare a questi difetti.
  3. L'ultimo difetto sta nella calibrazione del monitor. Come letto in un forum della Adobe, infatti, perché il processo sia corretto in ogni suo passaggio bisogna lavorare con un monitor correttamente calibrato (l'uso di un colorimetro in questo caso aiuta parecchio) e bisogna assicurarsi che il fattore gamma del monitor sia impostato a 2,2. Il Mac di default è impostato a 1,8 (almeno nei portatili), e modificando a mano questo parametro si vede finalmente l'immagine come ce la si aspetta. Sia sul PC sia sul Web.

Se guardate l'immagine di questo post si vede la schermata per il salvataggio delle immagini per il Web. Nei cerchi in fucsia trovate i due punti in cui agire per risolvere l'annoso problema. Nel menu associato al primo in alto a sinistra si deve scegliere che l'immagine venga visualizzata utilizzando lo spazio colore dell'applicazione. Questo risolverà metà dei problemi. Nel menu associato al secondo pulsantino bisogna deselezionare la spunta automatica sulla conversione al profilo sRGB. Questo risolverà la seconda metà dei problemi.

Spero sia utile e sufficiente come descrizione, a me è servita parecchio!

Al ritorno dalle vacanze

Salute a tutti! Le vacanze sono agli sgoccioli, e io sono tornato a casa a Pavia.

Non male come vacanze, almeno le mie. Le ho passate un po' con i miei, nel periodo di Natale (e chi te lo toglie il pranzo di Natale a casa, eh?) e un po' con Laura, per capodanno ...

Babbo Natale quest'anno è stato molto parco, e deve aver pensato che non so gestire bene il mio guardaroba intimo, dato che mi sono arrivate varie paia di slip e boxer ... mah! Io invece mi sono regalato l'ottimo Guitar Hero III per la Wii (gioco che incredibilmente ha trovato l'appoggio anche di Laura) e con questo mi sto apprestando a distruggermi i timpani e i tendini della mano sinistra. Io non so suonare affatto la chitarra, come voi sapete. La Wii mi ha fatto quasi venire il gomito del tennista ... vuoi che non faccia il miracolo anche con la mia abilità da chitarrista metallaro?

Il capodanno è stato di gran lunga più interessante. Siamo stati infatti a Teglio, io e Laura, soli soletti ospiti nella casa degli zii (suoi, naturalmente).
Un cenone da non dimenticare! Si inizia con salsicce alla griglia e zucchine saltate in padella. "E gli antipasti?" vi chiederete voi... niente antipasti! Noi siamo alternativi (o sfigati, il che è un po' lo stesso). Poi siamo passati al salamino e all'insalata, e così abbiamo concluso la cena, alle dieci circa. Un po' sballati, devo ammetterlo. Alla mezzanotte poi, il meglio del meglio: prepariamo il cotechino con le lenticchie, e siccome non avevamo né televisione né radio, abbiamo fatto il conto alla rovescia con il mio portatile ... Ma il meglio deve ancora venire ..
Scatta la mezzanotte e che si fa? Si stappa lo spumante l'acqua. Naturale, oltretutto! E questo perché noi due poveri idioti avevamo dimenticato di prendere lo spumante per festeggiare.

Comunque è stata una bella vacanza, all'insegna di bellissime passeggiate sulle montagne valtellinesi e all'insegna dell'ottimo cibo. Pizzoccheri per iniziare. E per il primo dell'anno capretto "ruspante" dei prozii di Laura. Una bontà che voi non potete nemmeno immaginare ...

Per l'occasione ho rifocillato un po' il settore foto del mio sito, con qualche scatto (a volte decente, molto spesso no) di questa breve scappatella sotto le Alpi.

Buon divertimento a tutti e che la Befana sia carica di doni un po' per tutti! Io so di certo che la mia sarà molto ma molto ma molto dolce!