Ridendo e scherzando ...

... siamo arrivati alla fine.

Domani faro` il mio ultimo esame (sperando naturalmente che almeno questa volta, la quarta, vada come si deve). Poi basta, fine degli esami. E dopo averne fatti piu` di 50 devo dire di averne le palle piene.

Mi aspetta un'estate mogia, con poco mare e poco svago, molto studio, in attesa di un rapido ritorno in collegio il 3 di settembre, sempre sotto con la tesi, sperando di fare un buon lavoro in poco tempo. Sempre con poche pretese, io. Si` si`!

Nel frattempo io, che non ho molto tempo da dedicarmi ultimamente, mi sono messo in testa di creare un altro probabile template per il mio sito. Lo metto a disposizione, in una versione molto ma molto grezza, in questa pagina. Spero che non vi faccia poi cosi` tanto cagare ... mi aspetto un sacco di feedback!

ICAP - Il cervello a prostituirsi, parte seconda

Dopo aver visitato il sito di Satiro (o Lewarcher, che dir si voglia), mi sono drogato di nuovo di ICAP, il cervello a prostituirsi. Per chi non l'ha ancora mai visto, un consiglio: forse e` davvero ora che ci facciate un giretto e che vi spremiate un po' le meningi.

Purtroppo sono un cazzone, e quando due anni fa mi ero appassionato al sito, pur di vedere dove poteva arrivare avevo cercato le soluzioni agli indovinelli su internet. Molto male ... ora pero` ho deciso di ricominciare dalla seconda parte. Challenging! Io non sono sicuro che riusciro` a fare molto ...

Nel sito di Satiro sono arrivato alla seconda pagina, e sono arenato li`. Voi saprete fare di meglio?? 

Di ritorno da casa

Diamine, sono distrutto! Mi sono svegliato stamattina alle 5.30 per essere a Pavia alle 11, sistemarmi un po', mangiare e ripartire alle 13 alla volta di Genova. Perche`? Beh, per la tesi. E, udite udite, mi sa che abbiamo colto nel segno e ora ho qualcosa di concreto su cui lavorare.
Eventuali obiezioni sul fatto che sia il 10 di luglio sono respinte.

Il viaggio a casa e` andato benino, mi sono fatto la mia prima giornata e mezza di mare, e ho mangiato come al solito come un porco. Purtroppo pero` la mia nipotina e` stata male tutto il tempo, quindi niente reportage fotografico al mare ... pazienza! Si recuperera` ... Cose che non recupero, come temevo, sono gli obiettivi di mio padre. Attacco diverso: attaccati! E, sigh, non recupero nemmeno il flash. Attacco diverso: e che due palle! Significa che dovro` farmi tutto il corredo fotografico da solo. Oggi cmq c'era un tempo bellissimo, e mi spiace solo di non essermi potuto fermare due o tre volte in autostrada, dato che avevo trovato dei paesaggi da cartolina, da fotografie mozzafiato. Ho dovuto preferire salvaguardare la mia incolumita` e non fermarmi di colpo al centro delle curve ... sara` per la prossima volta?

Come rovinarsi la vita?

A questo proposito mi sovvengono varie opzioni:

  1. Divertendosi a deridere continuamente i propri amici e/o professori e/o colleghi di lavoro
  2. Investendo tutti i propri risparmi in agenzie fallimentari che promettono di triplicarti i soldi in dodici giorni
  3. Investendo tutti i propri parenti
  4. Svestendosi di fronte al papa
  5. Inviando mail con minacce e finti avvisi di attentati alle piu` importanti ambasciate internazionali, lasciando bene in vista l'indirizzo del mittente
  6. Rovinandosi la vita
  7. Varie ed eventuali

In questa ultima categoria vorrei indicarne due, di un certo spessore:

  1. Iscrizione al nuovo universo di Ogame
  2. Partecipazione al sito spaccacervelli di Satiro.

E quest'ultimo, di cuore, ve lo consiglio ...

P.S. Chi avesse altre idee e` il benvenuto. Soprattutto se vuole suggerirle alla comunita`. 

Finchè Mac non ci separi

Attenzione attenzione! Finalmente uno dei miei sogni proibiti sembra essersi realizzato ... Avete presente il mio computer fisso che da tempo non uso più, soppiantato dal mitico MacBook Pro? Beh, da oggi ci gira Mac OS X!

Merito di Rascal che ha saputo scovare in rete un DVD con il kernel (tra l'altro open source) di Mac OS ricompilato per l'architettura x86, e merito soprattutto della fittissima community che da dietro le quinte lavora affinchè questo sogno sia alla portata di tutti.

Qualche problemino naturalmente c'è, essendo che non si trovano tutti i driver delle varie periferiche accessorie collegate al computer (compresa la mia scheda audio Trust ...), però sembra che il tutto funzioni egregiamente. Dal sito dell'OSx86 Project è comunque disponibile un sacco di roba, tra cui i driver più comuni e varie guide all'installazione. Siamo curati in ogni singolo passaggio!

Mancano solo da provare Aperture e TextMate. Poi sarà davvero l'alba di un nuovo giorno!

P.S. Forse oggi pomeriggio scoprirò quale potrebbe essere la mia tesi ...