Fan del Mac Book Pro

Piccolo inciso prima del post vero e proprio ... guardate l'immagine di questo articolo (cliccare per credere). Vi pare che alla Apple si faccia uso di un'algebra del tutto particolare? La percentuale di utilizzo del mio processore, grazie a Diablo II, vola oltre il 110%. Quando si dice ottimizziamo al massimo le risorse ...

Una delle cose che mi dispiacciono maggiormente del mio Mac e` il fatto di essere stato tirato fuori prematuramente. I difettucci che ha qua e la` si fanno sentire, a lungo andare, e su un computer di fascia alta come questo sono davvero fastidiosi.

Parliamo delle ventole del Mac Book, le fan, tanto per dirla all'inglese. Bene, gli ingegneri della Apple hanno intelligentemente scelto di impostare il portatile in modo che la velocita` minima delle stesse all'interno della macchina sia attorno ai 1000 giri al minuto (RPM). Nulla di male in questo, se non fosse che in condizioni di normale utilizzo, quella velocita` non porta la temperatura della CPU mediamente al di sotto dei 60/65 gradi centigradi. Il computer scalda quindi un casino, con anche potenziali problemi legati alla vita media dei componenti integrati. Ma questo agli ingegneri della Apple andava bene, evidentemente. Ulteriore problema: i sensori di temperatura. Se questo fosse un computer decente, gia` sopra i 60 gradi si attiverebbero i sensori in modo che il sistema di controllo delle ventole riportasse la temperatura a livelli ottimali. Negativo.

Ho provato, su suggerimento di Rascal, un piccolo test utilizzando il programmino yes di Unix, quello che utilizza quasi al 100% (un po' meno di Diablo II, quindi) il processore per continuare a scrivere y nella shell. Beh, dopo nemmeno un minuto la mia CPU friggeva a circa 89 gradi, quando le ventole hanno iniziato a girare a 3700 RPM.

Soluzione: girando un po' sul web ho scovato un simpatico programmino, smcFanControl, il quale sui Mac permette all'utente di impostare la velocita` minima delle due ventole interne. Comodissimo! Subito ho impostato le mie a una velocita` non troppo modesta di 3000 RPM, dato che il Dual Core scalda un casino, col risultato che ora la temperatura della CPU sta mediamente sui 47 gradi, un gran bel guadagno rispetto a prima. E in piu` riesco finalmente a stare in bagno col portatile senza distruggermi le ginocchia!

2 thoughts on “Fan del Mac Book Pro

  1. E` da qualche giorno disponibile la versione 2.0 di smcFanControl. Ora il programma non appare piu` nel Dock ma nella barra delle applicazioni in alto. Inoltre e` possibile impostare piu` modalita` predefinite di funzionamento delle ventole e fare in modo che il sistema passi dinamicamente dall'una all'altra a seconda del tipo di alimentazione del computer. Hanno cambiato un po' i menu, e secondo me e` diventato molto scomodo scegliere con precisione le velocita` da impostare, ma tutto sommato resta un gran bel programmino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *