Lettere prima del sonno eterno ...

Il periodo degli esami e` sempre stato un periodo altamente stressante, e questo in particolar modo.

Fra poco piu` di una settimana si ricomincia con la solita ventata di freschi e corroboranti esami. Prima Lalo, poi la Balconi, la Maestra, etc ... L'unico problema e` attualmente lo studio, per qualche motivo continuamente minato alla base in questi ultimi tempi. A volte inizio a pensare a come gestire le prossime settimane, nella speranza di passare tutti gli esami al primo colpo, ma a volte mi viene una disperazione tale che stacco la spina e arrivederci a tutti.

Oggi pero` ho studiato un po'. Un po' tanto rispetto allo studio dei giorni passati, ma non mi posso mica lamentare! Sono uscito a prendere poi un kebab con Laura, condito con una specie di Red Bull, torno in camera e -stoltamente- prendo un caffe` ... col risultato che ora non ho un cazzo di sonno, piu` non ho un cazzo di voglia di continuare a studiare essendo ormai saturato, per oggi. Insomma, non so che pesci pigliare. Mi mettero` a letto e contero` le pecore.

Oppure mi mettero` al computer (ma non ci sono gia`??) e mi dedichero` anima e corpo a Robocode e alla programmazione genetica dei robottini ... maledetti siano Piastra e l'intelligenza artificiale! Quando avro` sotto mano un robottino coi fiocchi, sperando di pescare una funzione di fitness decente, vi faccio sapere. Se avessi dedicato allo studio il tempo che ho dedicato a Robocode credo che per gli esami, tutti, sarei gia` a posto!

Vabbe`, me ne vo a nanna, credo. Saluti a tutti. E scusate del ritardo.

Ah, un giorno vi raccontero` anche delle vacanze in montagna, e di quelle a casa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *