11.11.11.11

Mi sono reso conto che è un casino di tempo che non scrivo più su questo blog. Ancora una volta sto perdendo contatto con il mio sito. Ma non vi preoccupate, cercherò di porvi rimedio ...

Nel frattempo non è che abbia perso tempo a fare un cazzo, anzi! Il buon vecchio Rascal mi ha dato dell'ottima droga, ovvero un suo nuovo libriccino su Ruby on Rails, una fantastica infrastruttura per lo sviluppo rapido e conciso di applicazioni Web, basata sul linguaggio Ruby. Per chi ha voglia di vedere cosa sta succedendo, fatevi un giro sul sito scritto in RoR. Spero di riuscire in breve a finirlo, e di metterlo online quanto prima. Veramente, è troppo una figata ...

Ieri sera in camera mia, come di consueto, si è tenuta la festa di S. Martino, ormai sotto il patrocinio definitivo di Serginho, farcita di pittule, di salatini vari, di vino a fiumi, di uomini e di donne. Casino fino all'una di notte inoltrata, ho bevuto in cinque minuti quattro bicchieri di vino, e, siccome lo reggo già poco, vi lascio immaginare come mi sono ridotto.

In fondo mi sono divertito abbastanza, anche se preso da alcuni casini che mi stanno mandando in pappa il cervello, non è che fossi al massimo della forma. Spero si risolva tutto a breve. Una cosa però mi è chiara ormai della mia vita: se ci sono delle prove in itinere in ballo (o degli esami), beh quello è il momento migliore per incasinarmi l'anima. E sono ormai 5 anni che va avanti così. Vabbè ...

Cmq, spero come già detto di farmi risentire a breve sulle paginine riscritte in Rails. Sperando di riuscire a combinare qualcosa nei giorni che verranno, e sperando di studiare un po' anche per la tesi. Sapete, la tesi? Eh? Ecco ... uff. 

2 thoughts on “11.11.11.11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *