Il Puzzle

Ci sono voluti 7 mesi di lavoro. Sei persone e 12 mani. Una scrivania sottratta allo studio. E una camera per meta` stravolta.
Ma alla fine ce l'abbiamo fatta.

Ieri, 27 Giugno 2006, abbiamo piazzato l'utlimo pezzo del nostro meraviglioso puzzle, completando l'ultima delle sei parti di cui e` composto. In totale 13.224 pezzi, per ricoprire un'area di 3 x 1.5 m. Al che, dopo cena abbiamo preso i sei pezzi, siamo usciti da questa stanza (anche perche` dentro non ci sarebbe mai stato tutto), e l'abbiamo ricomposto sul pavimento del Quadrato. Immaginate pure l'emozione di vedere il puzzle finito e montato, a terra, calamitante l'attenzione di tutti, e persino delle mura credo, con la sua magnificenza, la sua imponenza ... Ah, gia` che ci sono vi dico anche dove andare a vederlo: accedete a questa pagina, e potete vederlo li`, al centro, il Nova Totius Terrarum Sive Novi Orbis Tabula. Stupendo, non trovate?

Ora il problema sara` trovare le sei cornici, per ciascuno di noi sei cazzeggiatori/costruttori. Eh si`, perche` si decise che ognuno ne terra` una parte, e magari fra qualche decina d'anni ci ritroveremo di nuovo per rimontarlo ancora, e per rigodersi le gioie del passato.

E` una cosa stranissima adesso rientrare in stanza e vedere che non ho piu` nulla da fare col puzzle, non ho piu` modo di rilassarmi come facevo prima perdendo tempo (e vista) a cercare pezzi introvabili ... Secondom me, dobbiamo iniziarne un altro. Ma magari l'anno prossimo. Ora ci godiamo ben bene questo.

Incredibile, ci siamo riusciti ... 13.224 pezzi, mica uno o due!

Una Mela e` per sempre ...

Finalmente mi e` arrivato!

Ieri pomeriggio, diciamo dopo pranzo, sono sceso in portineria a prendere le scatolozze del mio portatile, quindi sono di corsa salito in stanza, come i bambini pacioccosi quando gli dai un vasetto nuovo nuovo di Nutella. Beh, ho aperto la confezione e ho preso a mani piene la prima porzione della mia cioccolata ...

Tutto grigio, alluminico, leggerissimo, enorme, puzzolente come solo le cose nuove sanno fare, carichissimo come una molla, pronto a scattare. L'ho messo in moto, e gia` dopo poco -probabilmente innamorato di me- voleva farmi un'istantanea. Con cosa? Beh, con la iSight integrata, no? Una mini-webcam da 4mm per lato piazzata al centro del display in alto. Invisibile. Stupenda.

Un sistema operativo intuitivo al massimo (trascini un programma nella cartella delle applicazioni, e questo viene installato; lo sposti nel cestino e questo viene disinstallato ... una meraviglia insomma. Se dovessi star qui a spiegarvi tutti i suoi lati positivi, finirei prima la mia vita, credo ...

Unico lato negativo? Core Intel, con additivo chi Fritz. Eh beh, speriamo che faccia pochi danni. Io nel frattempo sono contento come una pasqua (ora sto scrivendo qui nel blog utilizzando la AirPort integrata -connessione wireless 802.11g-). Questo coso ha davvero un'infinita` di cose. Insomma, proprio come la merda di Windows, no?

Master of Puppets

Il 17 giugno e` passato. E con esso sono passati anche i Metallica.

Beh, sono stato a Imola, all'Heineken Jammin' Festival, ad ascoltare del sano ottimo Metal. Un fine settimana abbastanza devastante, in quanto sono stato a casa di Fabio in quel di Mantova, e siamo tornati a casa per due mattine di seguito alle 6. Vi lascio immaginare la quantita` di sonno che ho ereditato da questo fine settimana ...
Ma a parte questi piccoli particolari, dicevo, ho visto e soprattutto ascoltato i Metallica. Cazzo, essere ad un concerto e` davvero tutta un'altra cosa, specie quando oltre a te affollano la platea altre 180.000 persone (insomma, decina piu` decina meno). Sentire la batteria che ti entra nell'anima tanta e` la sua potenza, vedere come le dita di chitarristi attivi da una vita volino sulle corde senza nemmeno sfiorarle, producendo quelle melodie di cui molti di noi sono amanti. Un concerto lungo una vita, piu` di due ore e mezza ininterrotte, con la ripubblicazione da parte della band americana di tutto il cd Master of Puppets, in occasione dei 20 anni dalla sua prima uscita.
Ma vi rendete conto di cosa significhi ascoltare dal vivo Master of Puppets, oppure Orion (mio dio, li` ero in estasi completa), oppure Fuel, oppure Nothing Else Matters (li` erano in estasi credo tutti), oppure -in conclusione- Seek & Destroy? Oppure tutte le altre canzoni mito del gruppo (peccato pero`  per la mancanza di Fade to Black ...)

Il Metal e` pur sempre il Metal, insomma, l'anima della mia vita (quella da fottuto metallaro zozzo schifoso, insomma) ... e dopo questo concerto, iniziamo a palpitare per quello di dicembre.
Gli Iron Maiden!

Up the Irons!

Abbellimenti

Mi sono messo a lavorare un po' sul sito stamattina.
Innanzitutto ho modificato e aggiornato la pagina principale, come potete ben vedere, aggiungendo una foto mia inquietante (che in realta` e` la migliore che sia riuscito a trovare), e risistemandone un po' i contenuti. Ho tolto le informazioni pirloidali (eh, che bell'aggettivo) su di me, e ne ho aggiunte altre per cercare di spiegare meglio cosa in effetti e` il mio sito. Sempre in aggiornamento, la stessa pagina verra` risistemata ancora in futuro. Spero il prima possibile.

Altra aggiunta: la possibilita` di effettuare il login nel sito. Per ora e` riservata solo a me, ma in caso ci fosse bisogno la estendero` anche ad altri. Semmai voleste compartecipare alla stesura del blog ...
E oltre al login, nasce la pagina maps, in cui si utilizza lo stesso strumento di Google per visualizzare la mappa del globo.
Giratevi un po' il sitarello, e poi ditemi che ne pensate!

A scuola di cucina

Stasera Marzu ha dato prova delle sue doti di cuoco. Ottimamente, come di sicuro avrebbero detto gli astanti.
Mi hanno messo li`, come cuoco, e io non ho potuto fare altro che tirare fuori tutto quello che di piu` gustoso sarei riuscito a preparare ... ho dato fondo a tutta la mia abilita` e a tutte le conoscenze di mamma` (che mondo sarebbe senza la mamma?) e ho tirato fuori dal cilindro una cena con un primo e due secondi, piu` il dolce. Tutti pieni come un uovo, con la modica spesa di 5 euro a testa.
In realta` non credevo che sarei riuscito a cucinare tanto, ma mi sono divertito un casino, e cmq quando ti metti li` e riesci a fare con le tue mani qualcosa che poi ti riempie di soddisfazione, come dire ... ti riempie di soddisfazione!
Ora pero` anche io sono pienissimo, e domani -forse- vado a farmi ciucciare un po` di sangue, per cui mi sa che mi picchio a letto, ripromettendomi di tornare spesso su queste pagine.
D'altronde ora sono libero da qualunque impegno, ho fatto tutto quello che avevo da fare, e mi concedero finalmente un po' di tempo!