Perche` gli esami non finiscono mai

Beh, cosa si fa di bello?
Si attende di scendere a mangiare, e poi si torna a studiare ...
Studiare, e come mai?
Beh, sai com'è ... con gli esami e tutto il resto, se non mi metto a studiare adesso quando lo faccio?
Ah, bene, allora è ricominciato il periodaccio ... e come sei messo?
Ma che palle, farti i cazzi tuoi mai? Uhm, ho iniziato con gli esami l'altro ieri, al ritmo solito di uno al giorno, e al momento attuale mi stai facendo perdere tempo, giacchè avrei da finire di preparare quello di domani.
Eh vabbè dai, due chiacchiere non fanno mai male! Tutto a posto con gli esami, sì?
Ma certo! Tutto a meraviglia. Anzi, ti dirò, siccome mi stanno piacendo troppo, ho fatto anche in modo di dover ridare quelli degli ultimi due giorni. Così invece di finire con questo (inutile) stress il 14 di Febbraio, mi toccherà andare avanti - almeno - fino al 20. Purtroppo credo di non essere riuscito a rimandare anche quello di oggi, e così mi toccherà accettarne il voto.
Ah, ma magari studiarli un po' prima gli esami no, eh?
Scusa, signor Papà. La prossima volta mi applicherò di più. Ma in fondo, come si fa a studiare quando in mente non circolano altro che TAV, e hai occhi solo per un puzzle, un muro, e poche altre persone? E poi ormai noi zozzi ingegneri siamo abituati a fare così, vuoi che si cambi abitudini così, di punto in bianco?
Tu, piuttosto, che ci fai qua? E che vuoi da me?
Le solite chiacchiere giornaliere, mio caro. E adesso non far finta dinanzi al mondo intero di non conoscermi, di non sapere chi io sia e cosa ci faccia qui. Siamo amiconi da sempre, e ora mi tratti così? Tsk ...
Stronzo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *